La battaglia di Sivelp e Farmacoveterinario.it finalmente condivisa!

LEGGI ARTICOLO SU IL FATTO QUOTIDIANO: impensabile, se il Sindacato non avesse sollevato il problema e perseverato nella battaglia.

Intanto il Collega On. Cova ha depositato un Disegno Di Legge sul farmaco veterinario. (Segui l’iter del provvedimento C.2963).  L’On. Michele Anzaldi ha presentato un’interrogazione sulla materia, commentandola su Huffingtonpost.it.

In riferimento ai tavoli a porte chiuse (di cui si parla nell’articolo a firma di Chiara Daina), auspicheremmo porte e finestre aperte, anche ai rappresentanti di chi prescrive il farmaco (i liberi professionisti)  e a chi lo acquista (consumatori, proprietari di animali, tutte le associazioni con interessi nel settore). Non crediamo negli accordi segreti o in qualche escamotage, come la creazione di un “generico” veterinario che mantenga il mercato, o una simbolica riduzione dei prezzi concordata per qualche mese.

Il farmaco veterinario è utile se è davvero “veterinario”, non se cambia solo la confezione. Siamo sicuri che i veri farmaci veterinari non conosceranno crisi, visti i continui risultati in crescita del settore, proclamati ad ogni piè sospinto (marketig strategico?).

Risultato fin qui insperato, se leggiamo cosa scriveva il rappresentante in CD ANMVI dell’Emilia Romagna, nonchè coordinatore gruppo Fnovi del farmaco veterinario e rappresentante al tavolo ministerale sul farmaco veterinario. Tavolo che ora parrebbe abolito e che, comunque, non ha sostanzialmente contribuito a semplificarci la vita e a toglierci la minacciosa spada delle sanzioni da sopra la testa.

Grazie a tutti i Colleghi che hanno condiviso; ottimo risultato…  salvo retromarce a cui ci hanno purtroppo abituati.

SIVeLP


Scrivi un commento