Tassa regionale ambulatorio

Alcune Regioni chiedono ancora una “Tassa sugli ambulatori”, abolita da tempo in tante altre.

In Piemonte l`ormai abituale promemoria con le modalità di pagamento della tassa imposta dalla Regione Piemonte ai titolari degli ambulatori e il bollettino postale premarcato per agevolare il pagamento della stessa, non sono stati recapitati a tanti colleghi in tempo utile, considerato che il 31 Gennaio è la data ultima per provvedere al pagamento.

Abbiamo quindi ritenuto di chiedere, come Sindacato dei Veterinari Liberi Professionisti, che venisse prorogata la scadenza o che quantomeno ci venissero illustrate a beneficio dei nostri iscritti le modalità per provvedere al versamento, senza avvalersi del suddetto bollettino prestampato.

Purtroppo è stata accolta solo la nostra seconda richiesta e le modalità da seguire sono le seguenti:

  • in caso di mancato recapito si può effettuare il pagamento della tassa di concessione regionale per il mantenimento di un ambulatorio vet! erinario tramite bollettino postale indicando n° di conto 15395106, anno di riferimento 2019, cod. tributo 1040 e inviando copia della ricevuta di pagamento alla casella di posta elettronica: tcr@regione.piemonte.it . Per tutti gli ambulatori la tassa è di 83,67 €.

PRECISAZIONE: la definizione di “ambulatorio” è quella che prevede la Regione, intendendo tutti i generi di strutture


Scrivi un commento