Proroghe all’utilizzo del mod.4 cartaceo

D.M. 28 giugno 2016 recante Modifica dell’allegato IV del DPR 317/1996.Ulteriori indicazioni 23.12.2016

OGGETTO: Decreto ministeriale 28 giugno 2016 recante Modifica dell’allegato IV del decreto del
Presidente della Repubblica 30 aprile 1996, n. 317 “Regolamento recante norme per l’attuazione
della direttiva 92/102/CEE, relativa all’identificazione e alla registrazione degli animali”.

Si informa che sulla Gazzetta ufficiale – serie generale n.205 del 2 settembre u.s. è stato pubblicato
il decreto ministeriale di cui all’oggetto che ad ogni buon fine si allega alla presente.
Il decreto di cui trattasi approva il nuovo formato della dichiarazione di provenienza e destinazione
degli animali (Modello 4) che va a sostituire sia il modello di cui al decreto del Ministro della salute 11
febbraio 2003, recante: “Documentazione di accompagnamento al macello dei volatili da cortile, dei
conigli, della selvaggina d’allevamento e dei ratiti” che quello di cui al decreto del Ministro della salute
16 maggio 2007, concernente la modifica dell’allegato IV del decreto del Presidente della Repubblica 30
aprile 1996, n. 317.
Si fa presente che è consentito continuare a utilizzare, esclusivamente nei casi in cui è ammessa la
compilazione non informatizzata e non oltre il 31 dicembre 2016, i modelli precedenti fino ad
esaurimento delle scorte a condizione che siano debitamente integrati con le informazioni aggiuntive
richieste dal nuovo modello e che siano osservate le modalità operative di cui all’articolo 2 del decreto
stesso
Nel raccomandare la massima diffusione della presente si ringrazia per l’attenzione e si rimane a
disposizione per ogni eventuale ulteriore chiarimento.
Registro – Classif: I.5.i.q.1/2016/5
IL DIRETTORE GENERALE
*F.to Silvio Borrello

OGGETTO: D.M. 28 giugno 2016 recante Modifica dell’allegato IV del DPR 317/1996.
Ulteriori indicazioni.
In riferimento all’oggetto e facendo seguito alla nota prot. n. 20623 del 6 settembre u.s., che
ad ogni buon fine si allega, al fine di corrispondere alle esigenze rappresentate da alcune regioni e
associazioni di categoria, si comunica che il termine del 31 dicembre 2016 entro il quale è stato
consentito l’utilizzo del precedente modello 4 è prorogato al 30 giugno 2017.
Si ricorda che l’utilizzo dei modelli precedenti è ammesso a condizione che tali modelli siano
debitamente integrati con le informazioni aggiuntive richieste dal nuovo modello e che siano
rispettate le modalità operative di cui all’art. 2 del decreto stesso.
Nel raccomandare la massima diffusione della presente, si ringrazia per l’attenzione e si resta
a disposizione per ogni eventuale chiarimento.
Registro – Classif: I.5.i.q.1/2016/5
Allegati: 1
IL DIRETTORE GENERALE
*f.to Silvio Borrello


Scrivi un commento