Torna sul mercato l’anti-epilettico veterinario

Da oggi (1° agosto) torna sul mercato l’antiepilettico veterinario, in precedenza sospeso anche per la protesta di molti proprietari di animali. I Medici Veterinari sono obbligati a ricettarlo secondo quanto stabilito dalla normativa vigente che vieta analoghi di umana.
I rischi per ricette inadeguate sono concreti e ammontano a diverse migliaia di euro.


Scrivi un commento