Isoflurano introvabile

E’ di questi giorni la notizia dell’esaurimento dell’Isoflurano, unico agente anestetico inalatorio regolarmente registrato e utilizzabile in medicina veterinaria dagli scaffali dei grossisti.

Ciò ha generato comprensibilmente in buona parte della Categoria un clima di smarrimento. Il SIVeLP ha chiesto chiarimenti sull’accaduto e rassicurazioni sul pronto ritorno alla piena disponibilità dell’indispensabile farmaco al Dr. Cavazzoni, Direttore di AISA, sigla che rappresenta le aziende produttrici di farmaci veterinari.

La risposta del Direttore di AISA non si è fatta attendere, e la riportiamo qui integralmente:

“Sintetizzando la risposta le posso dire che abbiamo ricevuto informazioni fresche che il problema è in via di risoluzione.
Il prodotto è già stato spedito ed è di arrivo presso i magazzini di Ecuphar, azienda titolare della distribuzione in Italia.
Siamo molto confidenti che tra pochi giorni il prodotto possa essere di nuovo completamente disponibile.
Per quanto riguarda le cause che hanno generato questo problema, purtroppo non ne sono a conoscenza e non riesco a risponderle.
Spero che questa risposta le possa essere d’aiuto.
Restando a disposizione per qualsiasi chiarimento, le porgo
cordiali saluti

Roberto Cavazzoni”

Abbiamo anche scritto al Ministero, nella persona della Dr.ssa Maggio, (direttore dell’Ufficio 4 Medicinali Veterinari), chiedendo delucidazioni in merito al da farsi, fino al ristabilimento della normalità, per continuare a poter assicurare ai nostri pazienti le cure migliori senza incorrere nel rischio di sanzioni.

Dal Ministero della Salute:

“In merito alla richiesta, si informa che, dopo aver fatto richiesta di disponibilità a tutti i titolari di autorizzazione all’immissione in commercio dei medicinali veterinari (principio attivo isoflorano), in settimana sarà disponibile sul territorio il medicinale ISOFLO della ditta Zoetis distribuito da Ecuphar Italia.

Si informa, inoltre che il produttore europeo di Isoflurano, ha ripreso la produzione e pertanto non dovrebbero sussistere ulteriori problemi nella distribuzione.”

Cordiali saluti

Angelica Maggio


2 thoughts on “Isoflurano introvabile

  1. Il biacco con l'aureola

    - Edit

    Rispondi

    Wow!!
    Si sa da Dicembre che l’iso sarebbe andato in esaurimento e che a Marzo sarebbe ripresa la distribuzione e voi vi svegliate adesso per chiedere a chi di dovere e informarvi su come fare senza, e volete anche fare la figura degli splendidi?!
    Sempre sul pezzo eh!!

Scrivi un commento