Appalti al ribasso per sterilizzazioni. Perchè un “fuori mercato” è concorrenza inapplicabile

La news: Gatti randagi “sotto tiro” a Marsciano (Perugia)

Per la campagna di sterilizzazione il Comune cerca un ambulatorio veterinario cui affidare, insieme alla Asl, il servizio.

Il Comune di Marsciano intende proseguire la campagna di sterilizzazione di massa dei gatti randagi avviata ad ottobre 2017 in via sperimentale per tre mesi. Si tratta di un intervento promosso nell’ambito di un accordo tra alcuni Comuni della Media Valle del Tevere e la Asl. Oggetto della campagna di sterilizzazione sono le colonie feline, ovvero gruppi di almeno 5 gatti adulti che vivono in aree pubbliche, o aperte al pubblico, di centri abitati e che sono accuditi ed alimentati, al di fuori di una proprietà privata, da associazioni di volontariato o da singoli cittadini (i cosiddetti gattari). La sterilizzazione è un atto di civiltà e di rispetto innanzitutto verso questi animali ai quali viene assicurata una migliore qualità della vita. Con questa pratica di controllo delle nascite, infatti, si va a limitare la trasmissione delle malattie infettive proprie della specie e tutta una serie di inconvenienti igienico sanitari che possono interessare il territorio.
Al fine del proseguimento di questo intervento è necessario individuare un ambulatorio veterinario a Marsciano con cui convenzionarsi per effettuare l’attività di sterilizzazione su un numero presunto annuo di circa 250 gatti, eseguita da personale veterinario dell’Azienda Sanitaria Usl Umbria 1, una volta alla settimana, con farmaci forniti dalla stessa Azienda Sanitaria.
Il Comune invita quindi i titolari di ambulatori veterinari presenti nella città di Marsciano e coloro che si impegnano ad aprire un ambulatorio entro il mese di marzo 2018, data di presumibile avvio del servizio, a manifestare il proprio interesse al Comune di Marsciano entro il giorno 03 marzo 2018 ore 13.00 indicando il corrispettivo richiesto, in ribasso, sul prezzo base d’asta che è di 250 (duecentocinquanta) euro mensili iva compresa. L’offerta dovrà pervenire in busta chiusa al seguente indirizzo: Comando Polizia Locale del Comune di Marsciano, Largo Garibaldi n. 1 – 06055 Marsciano (PG), recante all’esterno la dicitura “Campagna di sterilizzazione dei gatti randagi”. Per informazioni è possibile consultare il sito www.comune.marsciano.pg.it nella sezione dell’home page “Bandi, avvisi ed esiti in evidenza”. (Redazione Iltamtam.it)

QUANDO LA CONCORRENZA SI RIVELA INAPPLICABILE

Nelle prestazioni veterinarie a carico del Sistema Sanitario Nazionale le retribuzioni medie di un veterinario pubblico (costo per la collettività) sono queste:
(immagine da cliccare per ingrandire)
Ad esse vanno aggiunti i contributi previdenziali ecc. per un totale prossimo ai 100 mila euro all’anno.

Nel caso di Liberi Professionisti, i redditi di metà dei laureati arrivano a stento a mille euro al mese.

Se dunque ci sono servizi che coinvolgono pubblico e privato è evidente una totale distorsione del mercato a carico di tutti i cittadini ed in particolare del Sistema Sanitario Nazionale, che pure non naviga in facili acque sotto il profilo dei costi. Inoltre -più sottilmente- per avere soluzioni di criticità ed efficienza è indispensabile separare il ruolo di controllore (pubblico), da quello di controllato (privato).

La veterinaria non è come la medicina umana: in veterinaria il pubblico vigila sull’attività del privato ed è nato per sistemi produttivi. In umana esistono “ticket”, mentre in veterinaria è spesso a pagamento il servizio di controllo delle produzioni e gratis quello per animali da compagnia, senza nemmeno il ticket dei privati cittadini.
La Francia produce 19 milioni di bovini contro i 5 milioni del nostro Paese, ed ha 900 veterinari pubblici, mentre in Italia sono 9 mila!

Atlas démographique scaricabile da www.veterinaire.fr

Una concorrenza inapplicabile crea distorsione del mercato; all’opposto un mercato corretto dovrebbe essere tra le garanzie dell’Unione Europea.

Angelo Troi – Segretario SIVeLP


Scrivi un commento